CONTATTO

   Stampa

Eolico e tutela della biodiversità: esiste un compromesso

Global Wind Energy

Promuovere l’energia pulita senza rinunciare alla tutela della biodiversità

Energia eolica e tutela della biodiversità possono andare d’accordo? Il progetto WindLand dimostra di sì. Portato avanti dai ricercatori del Politecnico di Losanna (EPFL) in collaborazione con l’Università di Bucarest, WindLand ha portato alla realizzazione di un simulatore in grado di calcolare le prestazioni dei parchi eolici nell’arco di 30 anni, tenendo conto anche della necessità di preservare il patrimonio naturale locale. Il loro scopo? Fornire alle autorità uno strumento di modellazione che simuli le prestazioni a lungo termine degli aerogeneratori in un dato paesaggio. Tutto ciò tenendo conto dell’evoluzione del paesaggio stesso e della biodiversità animale e vegetale del luogo.

Il modello, ad esempio, consente di integrare l’uso agricolo della terra. Si tratta di un elemento importante per bilanciare una buona distribuzione tra aree di coltivazione e pascoli (che aiutano a generare venti forti) e aree di foresta naturale (i cui alberi riducono le prestazioni delle turbine).

Per le autorità interessate alla costruzione di un parco eolico, lo strumento fornisce dati sulla quantità di energia prodotta e sull’eterogeneità del paesaggio ai fini della tutela della biodiversità locale. Secondo lo studio, se l’area circostante è prevalentemente boschiva, il parco eolico produrrà solo il 60% della sua capacità massima in 30 anni, per un indice di biodiversità intermedia. D’altra parte, se l’area è totalmente sgombera (come nel caso dei pascoli), la centrale opererà a pieno regime, ma la biodiversità si ridurrà in maniera considerevole. Quando viene raggiunto il giusto equilibrio tra terra agricola e foresta, il parco eolico può mantenere il 70-80% della sua capacità produttiva e la biodiversità rimane elevata grazie ad un paesaggio eterogeneo e alla presenza di habitat diversi.

  Eolico e tutela della biodiversità: esiste un compromesso
Energia Rinnovabiliti (28/06/2018)
Read more...

Global Wind Day, una giornata per festeggiare il successo dell’eolico

Global Wind Energy

Global Wind Day 2018, tanti auguri all’energia del vento

Da tecnologia di nicchia a opportunità di crescita globale: l’energia eolica ne ha fatta di strada da quando lo scozzese James Blyth realizzò, nell’estate del 1887, il primo rudimentale aerogeneratore. Oggi il settore ha superato i 530 GW installati in tutto il mondo e il milione di persone impiegate, divenendo la principale fonte di nuova generazione elettrica in Europa. Per festeggiare questa storia di successo WindEurope e Global Wind Energy Council (GWEC) organizzano annualmente la Giornata Mondiale del Vento, il Global Wind Day. L’evento, che cade ogni 15 giugno, offre un momento per riflettere sui risultati raggiunti dal comparto eolico e le prospettive future.

In questi anni l’industria del vento ha portato benefici in molte regioni del mondo, comprese quelle che dipendono dalla produzione tradizionale. Le aree di costruzione navale, ad esempio nel nord della Spagna e nel nord della Polonia, ora producono torri, fondazioni, gru e sistemi per l’installazione delle turbine offshore. Anche le economie alimentate dal petrolio e dal gas ne stanno beneficiando: il Nuovo Messico, d esempio, ha investito nel comparto 2,4 miliardi di euro e negli Stati Uniti in generale le figure tecniche legate all’eolico sono uno dei lavori in più rapida crescita.

Dopo un anno record di installazioni nel 2017, l‘Europa ha raggiunto una capacità installata totale di 169 GW. Il vento ora fornisce il 12% dell’elettricità nel Vecchio Continente con picchi in Danimarca (44%) e in Germania (22%). A livello globale ora sono installati 539 GW di energia eolica. “L’energia eolica onshore è ora la forma più economica nella nuova produzione elettrica in gran parte dell’Europa – spiega Giles Dickson, CEO di WindEurope – e l’offshore non è molto più indietro con costi; costi che sono scesi di oltre il 60% in tre anni. Ora è più facile ed economico integrare l’energia del vento nel sistema energetico”. Il cambiamento delle normative nei principali mercati europei farà del 2018 un anno di consolidamento per il settore che tornerà a crescere in maniera esponenziale, a livello globale, nel 2019.

  Global Wind Day, una giornata per festeggiare il successo dell’eolico
Energia Rinnovabiliti (22/06/2018)
Read more...
Ynfiniti Energy

Ynfiniti Global Energy Services SLU

Maria Tubau, 5, 3ºB
28050 Madrid, Spain
  +34 913729287
  info@ynfinitienergy.com

Ultime notizie

Membro di


Global Wind Organisation


Asociación de empresas de mantenimiento de energías renovables

Certificazioni

ISO

Associato a
Ynfiniti Global Energy Services, S.L.U. (Ynfiniti Spain)

   CANALE DE RECLAMI

© Ynfiniti Global Energy Services, S.L.U.